La Pro Loco di Villaricca sarà presente alla 1° edizione del “Premio...

La Pro Loco di Villaricca sarà presente alla 1° edizione del “Premio Umberto Bellissimo”, serata in memoria dell’attore scomparso il 9 Febbraio 2016.

427
0
SHARE

Domenica 16 febbraio alle ore 20.30, presso il Teatro Diana di Napoli, ci sarà una serata in ricordo dell’artista Umberto Bellissimo a quattro anni dalla scomparsa a causa di una patologia oncologica all’età di 59 anni. L’attore e cantante napoletano hada sempre ha avuto rapporti con la Pro Loco di Villaricca e con il suo Presidente Armando De Rosa.Ne sono da esempio la settima edizione del Premio Villaricca Sergio Bruni e l’iniziativa “Napoli e Poesia” del 2008 durante la quale Umberto si è esibito recitando la poesia ‘Lassamm fa a Dio’ di Salvatore Di Giacomo dinanzi ad un pubblico villaricchese rimasto entusiasta della sua performance culturale. Grazie al capillare ruolo che svolge la Pro Loco su tutto il territorio villaricchese, Umberto, rinomato in tutta Italia per i numerosi spettacoli teatrali e cinematografici, è giunto a Villaricca per omaggiare il popolo del ridente comune a Nord di Napoli che proprio grazie alla Pro Loco riesce a sostenere e valorizzare la cultura di questo luogo. A tal proposito, il nome di Umberto, è legato anche al Premio Villaricca Sergio Bruni – La canzone napoletana nelle scuole, che all’auditorium della Rai di Napoli ha visto la partecipazione di più di mille ragazzi provenienti da tutta la Campania. Proprio in tale occasione Umberto si esibì recitando alcune poesie del Viviani, in nome della lunga amicizia che lo ha legato al dottor De Rosa. La Pro Loco, come sua indole, vuole tenere vivo il ricordo di Umberto, per questo invita tutta la cittadinanza a partecipare alla serata di domenica 16 febbraio, al Teatro Diana, tra gli ospiti, sarà presente anche Vincenzo Salemme, amico carissimo di Umberto, in scena presso lo stesso Teatro. Per volontà della famiglia Bellissimo non vi sarà un costo per l’invito ma solo donazioni spontanee che verranno devolute interamente alla LILT (Lega Italiana perla lotta ai tumori).

LEAVE A REPLY