Riprende il percorso targato proloco di Brusciano volto alla crescita sociale culturale...

Riprende il percorso targato proloco di Brusciano volto alla crescita sociale culturale ed economico del territorio del Paese di Guido De Ruggiero

322
0
SHARE

Grazie anche alla disponibilità del presidente Armando De Rosa e alla collaborazione della Pro Loco di Villaricca da Lui presieduta, con il patrocinio del comitato scientifico per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano riprende il percorso targato proloco di Brusciano volto alla crescita culturale del territorio. Le scuole cittadine al centro del progetto messo in campo dalla Proloco. Tante le future iniziative programmate che la Proloco mette in atto anche in concomitanza con la parziale apertura delle restrizioni covid. “Si riparte dalla valorizzazione del nostro dialetto – esordisce il presidente Antonio Francesco Martignetti – un percorso purtroppo interrotto dalla pandemia. Con il progetto intrapreso partendo dalle scuole e che dalle stesse si prova a riprendere, con l’ausilio di esperti per la tutela della nostra lingua napoletana e non solo, per poi concludere con l’incontro giornalistico/letterario rivolto alla figura dell’illustre concittadino bruscianese Guido De Ruggiero”. A tale proposito l’ incontro di venerdì 12 novembre 2021 tenutosi nell’istituto comprensivo di via Vittorio Veneto, alla presenza di Armando De Rosa, Presidente della Pro Loco di Villaricca e vice presidente del Comitato Scientifico per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano, che si è detto felice di condividere e sostenere il progetto della pro loco di Brusciano. Rientra proprio nei compiti del comitato scientifico, istituito con legge regionale 14/19, quello di “intercettare” nei 540 comuni della Campania il patrimonio linguistico napoletano prodotto nei secoli dalla popolazione dei nostri territori. le pro loco sentinelle del territorio, che sostengono e valorizzano, anche grazie a passioni come quella della vice, presidente della pro loco di Brusciano, professoressa Vaia che ha già iniziato a raccogliere l’immenso patrimonio, come ‘i cunti e le filastrocche dagli scritti e dai racconti dei suoi concittadini più anziani è un buon inizio, anche per il comitato, tanto è che si è già discusso di formulare e sottoscrivere una convenzione tra il comitato con l’UNPLI Campania per attivare e realizzare questa idea anche in altri comuni. Il presidente della pro loco il dottor Armando De Rosa ha parlato, poi, della esperienza della pro loco di Villaricca che parta avanti il premio Villaricca Sergio Bruni la canzone Napoletana nelle scuole e ha regalato alla scuola alcuni libretti del premio ed un libro “cominciare da Di Giacomo scritto da Salvatore Palomba poeta napoletano, in occasione del settantesimo anniversario della morte del grande poeta Salvatore Di Giacomo che contiene oltre alle poesie del poeta, un capitolo di fonologia e morfologia della lingua napoletana utile per un primo approccio con una corretta scrittura della nostra lingua napoletana e il terzo di Mimmo Angrisano allievo del maestro Bruni “Qui fu Napoli”, Queste alcune cose dette nel piacevole incontro a cui ha partecipato la dirigente Maria Marino ed i docenti Sebastiano D’Avanzo, Luisa Coppola e Marianna Basile, in sintonia con il precorso formativo intrapreso dalla Pro Loco di Brusciano, promotrice dell’iniziativa. Il presidente Francesco Antonio Martignetti, la vice presidente Lina Vaia e la socia Marilù Cervone, presenti all’incontro si sono è detti pronti a partire fin da subito coinvolgendo gli alunni, attraverso laboratori scolastici proiettati alla salvaguardia del dialetto napoletano, e dell’ immenso patrimonio linguistico come quello musicale legato alla ballata del giglio e teatrale, partendo proprio dal raccontare le radici e la storia della nostra terra e grazie anche alla collaborazione della proloco di Villaricca e del patrocinio del comitato scientifico che mettere a disposizione ogni mezzo disponibile per la buona riuscita della iniziativa

LEAVE A REPLY