Sergio Bruni e la canzone napoletana

Sergio Bruni e la canzone napoletana

438
0
SHARE

Il poeta e scrittore Salvatore Palomba incontra gli studenti dell’Istituto Palizzi.

Una bellissima mattinata quella dell’altro giorno all’Istituto d’Arte “Palizzi” di Napoli con l’incontro tra il poeta Salvatore Palomba e gli studenti promosso dalla Pro Loco di Villaricca nell’ambito del PCTO “Sergio Bruni e la canzone napoletana”.
Palomba ha ripercorso il suo itinerario poetico soffermandosi più volte sulla collaborazione con Sergio Bruni dalla quale sono scaturiti testi di grande successo come “Carmela” e “Amaro è ‘o bene”.
La folta platea di studenti ha seguito con grande interesse il racconto in prima persona alternato dalla proiezione di documenti video di grande valore come l’esibizione di Sergio Bruni al 45° Festival della Canzone Napoletana “‘A vita mia” .
Gli stessi studenti si sono esibiti in una emozionante esecuzione dal vivo di Carmela con una bellissima orchestrazione ed hanno presentato in chiusura una canzone da loro stessi scritta in napoletano e musicata presentata al concorso “Salva la tua lingua locale” istituito da UNPLI e ALI Lazio, con la collaborazione dell’Associazione E.I.P. Italia Scuola Strumento di Pace.

Il dirigente dell’Istituto Palizzi, prof. arch. Valter De Bartolomeis si è detto orgoglioso dei ragazzi, soprattutto del loro impegno e della loro dedizione all’arte sottolineando come Sergio Bruni rappresenti oggi più di prima un importante punto di riferimento per la cultura napoletana.

Il presidente della Pro Loco, dott.ssa Teresa De Rosa, e il vicepresidente, dott. Tommaso Di Nardo, hanno incoraggiato gli studenti a proseguire nello studio della canzone napoletana ed hanno illustrato i progetti della Pro Loco di Villaricca che continuerà a promuovere il Premio Villaricca – Sergio Bruni, La canzone napoletana nelle scuole e le iniziative per la promozione e la valorizzazione della figura di Sergio Bruni, “Il cantore di Villaricca” anche per fare memoria e testimonianza dell’impegno e della passione del compianto presidente Armando De Rosa.

Una menzione speciale alla prof.ssa Chiara Mallozzi dell’Istituto “Palizzi” che, con grande maestria, ha coordinato i lavori introducendo il poeta Palomba e tessendo il filo della mattinata.

Un ringraziamento al prof. Giacomo D’Alterio, vice preside dell’Istituto “Palizzi” che si è fatto promotore del progetto sin dal 2019 e ne ha guidato le diverse fasi, soprattutto nel periodo della pandemia.

LEAVE A REPLY