“Io ci sto… con Licola Mare”, ieri il “gazebo della solidarietà” per...

“Io ci sto… con Licola Mare”, ieri il “gazebo della solidarietà” per bambini in difficoltà

306
0
SHARE

LICOLA MARE – “Io ci sto… con Licola Mare”. Questo lo slogan dell’evento che si è svolto ieri a Licola Mare, zona a metà tra i comuni di Giugliano e Pozzuoli. Grande partecipazione e calorosa accoglienza da parte degli abitanti locali. Commercianti e cittadini della fascia costiera si sono stretti in una rete di solidarietà per i bambini meno fortunati, in quella che è stata una vera e propria festa. Nei giorni scorsi, infatti, è stato possibile, presso alcune librerie e cartolerie del litorale giuglianese, raccogliere quaderni, libri,zaini, pastelli e tutto quanto il materiale scolastico che i cittadini, ed i proprietari di alcuni esercizi commerciali, hanno voluto donare. L’iniziativa è nata dall’idea dell’insegnante Laura Pappone, docente di scuola dell’infanzia, e della mamma e cittadina attiva di Licola Mare, già protagonista di altre iniziative simili, Rita di Napoli. Presenti diverse associazioni, tra cui “Rosa Bianca”, Onlus contro ogni forma di violenza, presieduta da Tina Bianco, che ha dato vita al “Gazebo della solidarietà”, e l’animazione, con palloncini e giocattoli, dell’Agenzia Cantalupo. Presenti anche il vicesindaco di Pozzuoli, Francesco Cammino, ed alcuni componenti della giunta del comune flegreo. I rappresentanti delle associazioni intervenute hanno posto l’accento, oltre che sulle finalità dell’iniziativa, anche sul degrado che presentava, a loro dire, la zona.

LEAVE A REPLY