Serata magica a Villaricca nella Parrocchia SS. Maria dell’Arco:  Concerto di Mimmo Angrisano...

Serata magica a Villaricca nella Parrocchia SS. Maria dell’Arco:  Concerto di Mimmo Angrisano accompagnato dal Classic Quintet diretto da Antonio Saturno

510
0
SHARE

Comunicato stampa

Serata magica a Villaricca nella Parrocchia SS. Maria dell’Arco:  Concerto di Mimmo Angrisano accompagnato dal Classic Quintet diretto da Antonio Saturno

Più di una volta il pubblico ha tributato una standing ovation. Innumerevoli gli applausi. È stato senza dubbio un successo il concerto di Mimmo Angrisano ieri 27 dicembre a Villaricca. Centinaia di cittadini hanno gremito la navata della parrocchia Maria SS. dell’Arco, sfidando le inclemenze del tempo pur di assaporare uno spettacolo destinato a rimanere impresso negli annali  della terra che diede i natali a Sergio Bruni. Giochi di luci e la  maestria del Classic Quintet diretto da Antonio Saturno hanno contrassegnato con sfumature suggestive e magiche un revival della canzone napoletana d’autore. Poesia di parole e note, sinfonie di un tempo destinate a non avere età e confini. Da “Era de maggio” alla “ Tarantella”, da “Me voglio fa na casa” alla “Rumba degli scugnizzi”,  il concerto è stato come sfogliare un libro con i versi di Donizetti, di Di Giacomo, Murolo e Tagliaferri che hanno preso vita scanditi dalle note dei mandolini, della chitarra, del clarinetto e del violoncello al passo della voce e della performance mimica di Angrisano. “Vedere come i villaricchesi accolgono con entusiasmo questi eventi, rappresenta lo stimolo ad andare sempre avanti per  la valorizzazione ed il trionfo del nostro patrimonio culturale e sociale” ha dichiarato Armando De Rosa, presidente delle Pro Loco di Villaricca, ente promotore ed organizzatore della serata. L’evento ha ottenuto il patrocinio della Città Metropolitana di Napoli. Presente al concerto il consigliere metropolitano Raffaele Cacciapuoti: “Non si può che plaudire ad eventi di questo tipo ed impegnarsi per sostenerli con la stessa tenacia e la stessa dedizione con cui Armando De Rosa  da anni conduce con la Pro Loco la sua battaglia per portare a fasti sempre più alti il nome di Sergio Bruni e la musica di qualità. E Villaricca di questo ha bisogno”.  Sulla medesima falsariga le dichiarazioni di padre Gaetano Bianco: “Solo qualche giorno fa in questo stesso luogo abbiamo organizzato un altro evento, la Tosca. Ma il riscontro con il pubblico è stato di gran lunga inferiore. Questo è sintomo che i cittadini invocano le proprie radici e quando ci sono manifestazioni che le valorizzano l’entusiasmo diventa incontenibile”. “Essere nella città del maestro, nella chiesa dove fu battezzato è un onore. Ringrazio gli organizzatori, ringrazio i cittadini perché la musica di qualità è cultura e la cultura è quello che noi siamo” le parole di Mimmo Angrisano. Nel tempo del Natale, non potevano mancare omaggi ai versi sul pentagramma alla tradizione canora tipicamente religiosa per celebrare la nascita di Gesù. Antonio Saturno: “C’è un filo conduttore che unisce Sant’Alfonso Maria de Liguori, i Redentoristi ed i versi di Bruni. Io vengo da Angri un paese vicino Pagani dove è sepolto Sant’Alfonso e questa sera sono a Villaricca dove ha visto la luce Sergio Bruni. Queste sono le tappe da percorrere per rinsaldare sempre più quel legame di uomini, di storia e di poesia di cui non possiamo che esserne orgogliosi”.  Martedì 2 gennaio il secondo appuntamento di “Napoli è Poesia” sempre nel solco della memoria di Sergio Bruni con lo spettacolo de “I Guarracini” alla “Lanterna” a Villaricca,  corso Europa 528.

VIDEO DELLA SERATA: https://youtu.be/6cisdGBNA3U

FOTO DELLA SERATA:

LEAVE A REPLY