Ricordando Villaricca: Via Crucis con personaggi viventi – 24 marzo 1989

135
0
SHARE

<<… L’associazione Pro-Loco, per definizione è l’Ente preposto alla riscoperta, la valorizzazione e promozione delle tradizioni locali, ed è proprio in questo spirito che anche quest’anno abbiamo voluto organizzare la rappresentazione della Via Crucis, che al di la del profilo scenografico costituisce il senso e le radici della nostra fede.

La partecipazione al mistero della Croce attraverso la rievocazione dei momenti salienti della vita di Gesù ci deve indurre a riflettere sul significato vero e profondo del nostro essere cristiani e siamo convinti che se e solo per un attimo concentrassimo la nostra riflessione sul mistero della Croce, la società di cominciare dalla nostra si orienterebbe verso altri valori, quelli eterni, che solo il Signore ci ha insegnato.

Nel chiudere questa breve nota, vorrei ringraziare a nome di tutta la Pro-Loco quanti ci sono stati vicini, in questa occasione a cominciare dalle associazioni cattoliche a finire alle autorità ecclesiastiche e civili; un grazie particolare ai giovani che attraverso la ricerca di testi popolari, brani musicali, canti e l’esperienza teatrale realizzano una duplice finalità:

-la vita di gruppo come unione di interessi e di modo di vivere,
-la rivisitazione del passato come riproposta ed affermazione delle tradizioni.

Desidero dire infine che non si tratta di un momento particolare e transitorio ma pietra miliare di ulteriori futuri progetti di sempre maggiore impegno e partecipazione.>>

Queste le parole dell’allora ed attuale presidente della proloco di Villaricca, dott. Armando De Rosa, che da sempre si impegna a mantenere in vita la cultura e le tradizioni della città, in merito a quella che è stata la Via Crucis (con personaggi viventi) del lontano 24 marzo 1989 che è possibile sentire più vicina a noi oggi ripercorrendola grazie anche al video qui proposto.

LEAVE A REPLY