Serata di beneficenza a Villaricca – Villaggio Ardorino S. Maria del Tratturo

Serata di beneficenza a Villaricca – Villaggio Ardorino S. Maria del Tratturo

46
0
SHARE

Serata di beneficenza lo scorso venerdì 18 ottobre presso la tenuta Tambaro di Villaricca. Tutta la comunità villaricchese Si è riunita per sostenere la causa di padre Alfonso Ricci, storico parroco della chiesa San Pasquale baylon. Ben 44 anni passati nel territorio villaricchese, voluto bene da tutti per il suo carisma e il suo continuo impegno verso il prossimo. Nella sua lunga carriera ecclesiastica il parroco si è contraddistinto soprattutto per le sue opere verso i giovani, istituendo a tal proposito, l’istituto scolastico Don Mauro di cui è attualmente preside.

All’età di 77 anni padre Alfonso non getta la spugna, continua a operare, questa volta nel suo paese natio, Circello, in provincia di Benevento, dove ha istituito il Villaggio Ardorino Santa Maria del Tratturo. Il bagno di folla della serata di ieri è sinonimo di amore e volontà di aiutare chi per Villaricca ha dato tanto, il parroco ne è un esempio,  la sua continua opera di bene e di salvaguardia del territorio ha lasciato un segno indelebile a Villaricca. Ai nostri microfoni padre Alfonso ci tiene a ringraziare tutti i presenti spiegando che è solo con la forza della comunità che possono essere compiute opere forti e durature per il bene del prossimo e per il bene del proprio territorio. Infine invita tutta la comunità, il prossimo 3 gennaio, a Circello, per la visita al villaggio di Santa Maria del  tratturo, con tappa al centro storico di Benevento e infine al prese vivente di Morcone.

Dinanzi alle telecamere padre Alfonso e il presidente della Pro Loco di Villaricca, il dottor Armando De Rosa, hanno ricordato insieme tutte le iniziative e le opere portate avanti durante i tanti anni passati alla parrocchia San Pasquale baylon, un impegno ecclesiastico, ma ancor prima umano, infatti il parroco chiude l’intervista con un forte messaggio sociale, di particolare rilevanza ai giorni nostri, queste le sue parole che riassumono le peculiarità del suo spirito che lo hanno reso un simbolo per l’intera comunità villaricchese…

LEAVE A REPLY