Sponda nord-sud del Mare Nostrum: una storia ancestrale di incontri musicali

Sponda nord-sud del Mare Nostrum: una storia ancestrale di incontri musicali

212
0
SHARE

Teatro dell’Opera del Cairo – Egitto  – 29 Settembre 2018, ore 20.30

La tradizione musicale napoletana incontra quella araba andalusa in concerto al Teatro dell’Opera del Cairo all’interno della stagione musicale italiana organizzata da IICI Consulting Egypt sotto l’egida dell’Istituto Italiano di Cultura al Cairo nella persona del Dir. Paolo Sabbatini. Adriana Bruni, cantante e figlia d’arte del caposcuola della canzone napoletana Sergio Bruni, si unisce in una fusion sonora con il musicista egiziano Ali Khattab e special guest Eleonora Iannotta, voce napoletana di base al Cairo, in un interscambio che trova lontane e profonde radici nel bacino mediterraneo. Intensità drammatica, ironia verso la vita, gioia di vivere e passionalità raggiungono l’apice in un climax di sonorità viscerali che ci riportano alla nostra origine comune di popolo del Mediterraneo. Liuto arabo (oud), chitarra andalusa, violini e percussioni ci accompagnano in un viaggio ancestrale lungo le sponde nord e sud del Mare Nostrum.

Adriana  Bruni, figlia del caposcuola della canzone napoletana Sergio Bruni, ispirata dalla figura paterna, si è fin da giovanissima distinta come cantante e attrice vantando un personale percorso artistico di grande rispetto. La sua voce ci riporta alla tradizione musicale napoletana con tutta l’intensità drammatica, l’ironia verso la vita, la gioia di vivere e la passionalità tipici della cultura partenopea e ci riporta alla nostra origine comune di popoli del Mediterraneo. L’artista Adriana Bruni si impegna ormai da anni per la canzone napoletana lavorando insieme alla Pro Loco di Villaricca e al suo Presidente  Armando De Rosa. Nel 1990 il suo percorso musicale con il padre Sergio, nel programma di l RAI2 “Sergio Bruni, Napoli e  la sua canzone” di cui Adriana è conduttrice. Di particolare impatto è la scena in cui padre e figlia cantano insieme A Vucchella nel mitico caffè Gambrinus.  Nel 2001 contribuisce in maniera determinante alla manifestazione che la Pro loco aveva preparato  per omaggiare il Cantore di Villaricca che compiva gli ottanta anni. Grazie anche  a Lei  fu allestita la mostra fotografica  nel Palazzo Pirozzi con tutti i premi e tutta i dischi e i cimeli rappresentanti i successi del  Maestro Sergio Bruni: Fu Lei a  ritirare il premio  alla carriera  per il padre in Piazza Maione nella manifestazione organizzata dalla Pro Loco, presenti: Salvatore Palomba, Nino D’ Angelo, il sindaco  Di Villaricca, il V. Presidente dell’ ordine nazionale dei Giornalisti Mimmo Falco e tanti altre autorità  civili e militari. Grazie a quel successo nacque l’idea del Premio Villaricca Sergio Bruni la canzone napoletana nelle scuole e si intensificano gli eventi in onore di Sergio Bruni a Villaricca, a Napoli e nella regione Campania. In diciotto anni decine e decine di manifestazione di interesse per la iniziativa del Premio  che ha visto ben otto edizione di cui due all’Auditorium della Rai di Napoli con la partecipazione di mille ragazzi delle scuole di Napoli e provincia ed il gemellaggio con l’archivio sonoro della canzone napoletana, Adriana Bruni  sempre presente da madrina di tutti gli eventi, nonché componente della giuria del Premio presieduto da Salvatore Palomba. Tutti appuntamenti importanti, significativi e di grande impatto mediatico e di partecipazione che sono serviti senz’altro  a creare un percorso che ha portato artisti sui palcoscenici di tutto il mondo e anche nelle scuole la canzone napoletana proprio per avvicinare i più giovani ad un mondo che si inserisce a pieno titolo negli alvei della letteratura fino ad avere, tra l’altro, un riconoscimento nella Enciclopedia della Canzone Napoletana in sei volumi di Pietro Gargano. Di questi giorni, inoltre, la notizia che la Regione Campania si sta  attrezzando per   fare annoverare tra i Patrimoni dell’UNESCO, come bene immateriale, la  canzone napoletana.

Adriana Bruni – visita la mostra a Villaricca nel palazzo Pirozzi, allestito dalla Pro Loco, in omaggio al maestro Sergio Bruni che compiva 80 anni – 2001
Adriana Bruni – ritira in piazza Maione il premio per il padre Sergio Bruni che compiva 80 anni – 2001
Adriana Bruni – Premiazione “Premio Villaricca Sergio Bruni – la canzone napoletana nelle scuole 3ª edizione ” presso ristorante La Lanterna – Villaricca
Salvatore Palomba premia Adriana Bruni “Napoli è poesia” presso ristornate La Lanterna
Adriana Bruni e Nazareno Bicocchi – “Premio Villaricca Sergio Bruni – la canzone napoletana nelle scuole” presso teatro Rodari – Villaricca

 

LEAVE A REPLY