Vecchie e Nuove Terapie: ultimi aggiornamenti per la lotta contro il Neuroblastoma

Vecchie e Nuove Terapie: ultimi aggiornamenti per la lotta contro il Neuroblastoma

166
0
SHARE

Oggi 22 Marzo 2019 e domani 23 Marzo ha inizio una due giorni per la ricerca, Il CEINGE – Biotecnologie Avanzate  di Napoli ,  società consortile senza scopo di lucro che si occupa di biotecnologie avanzate e delle sue possibili applicazioni, sarà sede del convegno “Update in Neuroblastoma – Old and novel targets for the personalized therapy” fortemente voluto dal Prof. Achille Iolascon e Prof. Mario Capasso.

Lo scopo dell’evento è quello di riunire i migliori ricercatori italiani impegnati nella ricerca sul Neuroblastoma e nello sviluppo di nuovi approcci terapeutici per la cura di questa devastante malattia.

Ogni ricercatore illustrerà i recenti sviluppi che si sono ottenuti in diversi settori di studio che riguardano: ALK, MYCN, modelli preclinici, nuove mutazioni genetiche, CAR T cell, biopsia liquida etc…

Tra i relatori interverranno personalità di spicco divise nei due giorni del convegno, oggi 22 Marzo il convegno inizierà con i saluti del  Prof. Di Lauro e la Prof.ssa Esposito, a cui seguiranno i moderatori Iolascon e Tonini. Interverranno durante la discussione, in ordine, S.Aveic, A.Sala e A. Pagano, dopo una breve pausa i moderatori Perrotta e Ponzoni daranno la parola a  M.Capasso, A. Quattrone, F.Cimmino, R.Luksch e infine R.Haupt.

Il convegno proseguirà poi il giorno seguente, sabato 23 Marzo, con la partecipazione dei moderatori A.Garaventa e B.De Bernardi, a seguito dei quali prenderanno la parola M.Fischer, F.Locatelli, M.V. Corrias e M.Ponzoni. alla consueta pausa seguirà l’intervento dei moderatori S.Vetrella e M.Capasso e le delucidazioni di G.Giannini, P. Ferraro e S. Giglio.  Da sempre la Pro Loco Villiraricca con il Presidente Dottor Armando De Rosa ha a cuore questo tema tanto da sostenere ogni anno la ricerca attraverso svariate  manifestazioni e la vendita delle uova di Pasqua dell’associazione italiana della lotta contro il neuroblastoma.

LEAVE A REPLY