Per non dimenticare…

Per non dimenticare…

247
0
SHARE

Per non dimenticare il nostro orgoglio, genius loci di Villaricca,  Sergio Bruni, vi proponiamo una testimonianza dell’impegno ventennale della Pro Loco di Villaricca, per la memoria dell’illustre Cantore di Villaricca: lo spettacolo “All’ImBRUNIre, Omaggio a Sergio Bruni”, andato in scena il 2, 3 e 4 marzo 2012, al teatro Madrearte; ideazione e regia di Antonio Diana, in collaborazione con la Pro Loco di Villaricca, la Pro Loco di Napoli e il Premio Villaricca – Sergio Bruni, la Canzone Napoletana nelle Scuole. Lo spettacolo è stato messo in onda più volte dalla compagnia a Villaricca, ed è stato portato anche nei teatri di Roma. La rappresentazione è divisa in quattro parti, visibili da tutti gratuitamente.

Nel pomeriggio di mercoledì 20 gennaio, presso il teatro Madrearte di Villaricca, ha avuto luogo una chiacchierata artistica tra il presidente della Pro Loco Armando De Rosa ed Antonio Diana, eclettico artista, ventriloquo e regista teatrale che ha fatto della propria passione una professione, in occasione del ricordo dello spettacolo “All’ImBRUNIre”. Tanti i temi trattati: dalla nuova stagione teatrale e i nuovi progetti in cantiere fino a Sergio Bruni, che negli anni, grazie agli spettacoli in suo ricordo, ha visto stringere tra il Madrearte e la Pro Loco una bella collaborazione. Nell’intervista il dottor Armando De Rosa ha ricordato quella che è stata una delle rappresentazioni teatrali più significative per la celebrazione del genius loci, “All’ImBRUNIre”: un viaggio nella poesia, nella storia e nella musica particolarmente intimistico. Un lavoro elegante ed emozionante che ha reso omaggio a un artista che ha imposto il suo stile interpretativo sempre più personale e inconfondibile; elemento che gli procurò consenso popolare che lo accompagnò per tutta la carriera. Altro spettacolo degno di nota, “Scherzi da prete”, che ha visto collaborare la Pro Loco al fianco del teatro per il nobile fine della raccolta fondi sul neuroblastoma.  Importante lo spunto offerto da Diana durante l’intervista sul coinvolgimento delle scuole per avvicinare le nuove generazioni all’educazione teatrale. A questo proposito proprio con le scuole, la rappresentazione  “Sakketti in rivolta” , andata in scena per la prima volta nel 2015 e riproposta nella veste de  “La voce del rifiuto” ,  ha cercato di sensibilizzare i giovani sui temi dell’ambiente. In conclusione, il Presidente Armando De Rosa e Antonio Diana auspicano per un 2021 che possa nuovamente vedere  lavorare fianco a fianco la Pro Loco e il teatro Madrearte per celebrare a dovere il Maestro Sergio Bruni e fare del territorio cittadino una risorsa fondamentale per un sempre maggiore turismo di prossimità. La cultura fa comunità, e il binomio Pro Loco – Madrearte, rafforzato dalla nomina a Vicepresidente del Comitato scientifico regionale per la valorizzazione e salvaguardia del patrimonio linguistico napoletano del dott.  Armando De Rosa, si propone di avvicinare i giovani delle scuole ad un patrimonio che rischia di estinguersi.

Di seguito l’intervista ad Antonio Diana:

Noi ci siamo sempre… Buona Visione.

 

Parte 1/4

 

Parte 2/4

 

Parte 3/4

 

Parte 4/4

LEAVE A REPLY