IL CUORE DI NAPOLI PER LA RICERCA AL TEATRO ACACIA

IL CUORE DI NAPOLI PER LA RICERCA AL TEATRO ACACIA

194
0
SHARE

Serata magica, presentazione del libro “La mia vita a 300 all’ora”

Giovedì, 9 Maggio, presso il teatro Acacia di Napoli si è tenuta la serata-spettacolo “La mia vita a 300 all’ora”. Un’iniziativa voluta da Pasquale Mele, autore dell’omonimo libro che è stato presentato durante la serata. Il libro racconta la vita dell’autore, gli anni più bui, quelli in cui fu diagnosticato al suo secondo figlio, Antonio, il neuroblastoma. Una storia che racconta l’intero excursus della malattia, dalla prima diagnosi eseguita presso il Santobono, dal dottor  Massimo Zeccolini fino al viaggio della speranza, verso l’ospedale Gaslini di Genova, dove Antonio fu  accolto e curato dal dottor Alberto Garaventa, fondatore di una delle maggiori associazioni pediatriche che operano sul territorio nazionale, l’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma. La serata è stata organizzata proprio per sostenere l’Associazione Neuroblastoma che da anni raccoglie fondi da destinare a progetti di ricerca per sconfiggere questo male. Pasquale Mele spiega ai microfoni di CampaniaFelixTv il perché di questa serata spettacolo:< Ho voluto presentare il libro in un clima rilassato, in esso  parlo, di malattia, ma il messaggio che voglio dare  al pubblico è quello della speranza, ho pensato che il modo più efficace per farlo era quello di offrire uno spettacolo che mescola la simpatia del grande comico napoletano Angelo Di Gennaro, con la musica e il ballo, perché la vita non è solo sofferenza, ma soprattutto gioia>. L’evento ha visto la sua realizzazione grazie anche al sostegno della referente per la Campania dell’Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma, l’avv. Teresa De Rosa e della Pro Loco di Villaricca che ha  allestito una mostra in cui sono state esposte foto, locandine e articoli e trasmessi video che raccontano tutto il percorso che le due associazioni hanno realizzato in Campania dal 2014 ad oggi. Durante la serata allietata dalla comicità di Angelo di Gennaro nei panni di presentatore, sono state eseguite diverse performance di ballo della scuola “Liceum” di Mara Fusco, di canto e recitazione, con la partecipazione straordinaria di alcuni attori della fiction “Un posto al sole” : Riccardo Polizzy Carbonelli, Antonella Prisco e Cosimo Alberti, inoltre Alessandro Incerti ha realizzato l’audio libro, leggendo alcune pagine per dare la possibilità ai non vedenti di assaporare le emozioni vissute. Importante, tra gli altri, la presenza del giovane cantante napoletano Mr.Hyde. Presenti inoltre  due giovani talenti del panorama artistico napoletano: Alessia Moio e Antonio Diana. La prima è una giovane cantante e mandolinista che ha interpretato due brani della scena classica napoletana che raccontano il forte legame tra un genitore e un figlio, un legame che nonostante gli screzi e i continui disaccordi non potrà mai essere spezzato. Antonio Diana, invece, è un giovane attore villaricchese che ha offerto un momento di comicità, portando sul palco la sua specialità: il ventriloquio. L’intero evento è stato ripreso dalle telecamere dell’emittente televisiva CampaniaFelixTv (ch. 613).

 

LEAVE A REPLY