“I m’arricord e te” – l’omaggio di Villaricca a Sergio Bruni

“I m’arricord e te” – l’omaggio di Villaricca a Sergio Bruni

147
0
SHARE

Nella serata di Domenica 30 Giugno 2019 presso la Parrocchia SS. Maria dell’Arco di Villaricca, in occasione dei 16 anni dalla scomparsa del maestro Sergio Bruni, si è tenuta una messa in omaggio del grande artista, considerato da tutti “La voce di Napoli nel mondo”. Alla messa cantata, diretta dal maestro Massimo Capocotta, presidente dell’associazione “Illimitarte”, con la collaborazione del mandolinista Raffaele Cardone e di Marcello Basile, storica voce del gruppo musicale “I guarracini”, ha preso parte l’intera comunità villaricchese, riunitasi nell’omaggiare il Genius Loci che deve proprio a Villaricca i suoi natali e che proprio in questo paese ha mosso i primi passi verso la sua brillante carriera artistica. Grande la commozione suscitata dalle parole di Padre Gaetano e del Presidente della Pro Loco di Villaricca, Armando De Rosa, che sull’altare hanno raccontato aneddoti della vita del maestro, dimostrando come sebbene siano passati 16 anni dalla sua scomparsa egli sia ancora vivo e presente nei ricordi di chi l’ha conosciuto direttamente e di chi lo ha fatto attraverso la sua eterna musica. La stessa figlia, Adriana Bruni, arrivata a Villaricca direttamente da Roma, per presenziare alla messa voluta fortemente dalla Pro Loco, non ha esitato di confessare come questo paese sia per lei una casa grazie al forte sentimento che lega la cittadina al grande maestro.

Presenti all’iniziativa tutto il direttivo della Pro Loco con Tommaso Di Nardo che dal 2001 segue il premio Villaricca Sergio Bruni, giunto alla nona edizione. Presenti, inoltre,  il maestro e poeta Salvatore Palomba, che oltre allo storico connubio che lo ha legato per anni al maestro Bruni, nel 2004 ha anche scritto un libro per ricordare l’immenso repertorio musicale, la bravura e la singolarità di un uomo divenuto famoso in tutto il mondo grazie alle sue canzoni. Le figlie di Sergio Bruni: Adriana che ha seguito le orme del padre, cantante e appassionata di musica, ha raccontato ai microfoni di CampaniaFelix.tv degli aneddoti riguardanti l’importantissima mostra messa in piedi insieme alla Pro Loco di Villaricca nel 2001, le lunghe ed estenuanti ricerche storiografiche e musicali che hanno dato i meritati risultati; e Bruna, ultima figlia del maestro, accompagnata dalla consorte, l’ex senatore Tancredi Cimmino, scrittrice e giornalista, non si è risparmiata di ringraziare ancora una volta la comunità Villaricchese e, in particolare, il presidente della Pro Loco di Villaricca, Armando De Rosa, che grazie al proprio impegno, grazie alla proprio passione e grazie alla propria tenacia, riesce splendidamente a mantenere accessa la fiammella del ricordo del padre attraverso continue manifestazioni ed eventi.  Ha preso parte all’evento anche la giovane cantante e mandolinista Alessia Moio che in tutti i suoi spettacoli porta in scena, tra gli altri,  sempre un piccolo omaggio al maestro Sergio Bruni. Era presente anche l’ex sindaco di Villaricca, Francesco Gaudieri, l’ex assessore alla cultura Giovanni Granata, la consigliera comunale Annamaria Porcelli, la Preside del secondo circolo didattico “Gianni Rodari”, Maria Pia Ciccarelli e altre personalità eminenti che con la loro presenza hanno omaggiato l’artista. L’intero evento e le dichiarazioni degli ospiti sono state riprese dall’emittente televisiva CampaniaFelix.Tv.

LEAVE A REPLY