SOLIDARIETA’ A VILLARICCA: UNA SERATA PER AIUTARE GLI INDIGENTI

SOLIDARIETA’ A VILLARICCA: UNA SERATA PER AIUTARE GLI INDIGENTI

268
0
SHARE

Nella serata di Martedì 3 Dicembre, presso la parrocchia Maria S.S dell’Arco di Villaricca si è tenuto un incontro informativo sulla salute con lo scopo di aiutare gli indigenti.

Una rete associazionistica formata dalla Pro Loco di Villaricca, dalla Confesercenti e del gruppo Caritas della parrocchia ha permesso la realizzazione di una serata informativa riguardante la nostra salute, in particolare i disturbi legati al sonno ed i rispettivi rimedi, che ha permesso, grazie alla forte partecipazione mostrata dalla comunità villaricchese, di donare agli indigenti una somma di denaro per i pranzi e le cene del periodo natalizio.

L’iniziativa prende spunto da un tema che CampaniaFelix.tv sta seguendo da diverso tempo, quello della povertà, ne è testimonianza il forte interesse per tutti gli impegni portati avanti dal Cardinale Crescenzio Sepe che la nostra emittente segue costantemente, un particolare riferimento è al tema ultimo di questi giorni in prossimità del periodo natalizio, quello del pranzo che la comunità di Sant’egidio organizza ormai da anni il 25 Dicembre, a sostegno degli indigenti, coadiuvata proprio dall’arcivescovo metropolita di napoli.

Altro spunto di riflessione e di iniziativa nacque anche dal lungo colloquio che il direttore di CampaniaFelixtv, nonché presidente della pro loco di villaricca, armando De Rosa, tenne lo scorso 5 novembre con la preside dell’istituto alberghiero Graziani di Torre annunziata, anna maria papa, in cui si parlò dell’impegno che i giovani studenti sostenevano a favore dei poveri, la preparazione di pranzi e cene di natale proprio a sostegno dell’iniziativa portata avanti dal cardinale sepe e della comunità di sant’egidio.

Già in quell’occasione Armando De Rosa annunciò alle nostre telecamere che, insieme con il presidente della confesercenti di villaricca, rosario d’aniello, stava cercando di organizzare un evento del genere a Villaricca, per portare sostegno agli indigenti del luogo e per dimostrare che non solo il centro, ma anche la provincia offre e crea opportunità e momenti di solidarietà.

Altro eventi importante, fu la partecipazione al convegno “Osservati” dello scorso 14 Novembre organizzato dalla scuola di formazione all’impegno sociale e politico  Eupolis di Aversa in occasione della giornata mondiale della povertà in cui venivano messe in risalto le problematiche e le possibili soluzioni in ambito umanitario e sociale della comunità a nord di napoli. In quell’occasione Armando De Rosa intrattenne diversi colloqui con gli esponenti di spicco della diocesi di aversa, in particolare con il vescovo angelo spinillo, con il vicario generale francesco picone e con il direttore della caritas diocesana di aversa don carmine schiavone. Quello stesso incontro fu un occasione di scambio di idee e di considerazioni che, insieme ai precedenti, ha portato alla maturazione dell’iniziativa di ieri sera a Villaricca.

A inizio serata, dinanzi al folto pubblico accorso nella parrocchia maria santissima dell’arco di Villaricca, è intervenuto ai nostri microfoni proprio Armando De Rosa, creatore, insieme al gruppo caritas e alla confesercenti di villaricca, dell’iniziativa che ha voluto fortemente ringraziare tutti i presenti che con la loro presenza, dice il presidente della pro loco, hanno dimostrato che è possibile fare comunità, è possibile mettersi insieme per un fine comune, in particolare per un nobile scopo, quale era quello della serata di ieri. Continua sostendendo che solo con la sinergia, l’unione delle idee e delle forze si possono raggiungere obiettivi concreti per il bene comune e invita tutti i partecipanti a continuare l’impegno di ripopolare le parrocchie, ormai gli unici luoghi di incontro e aggregazione che permettono di riconciliare i dissidi e di saldare i legami per dare un futuro migliore alle generazioni del futuro.

E’ anche lo stesso parroco don gaetano bianco che, ai nostri microfoni, ha voluto ringraziare la comunità per la forte partecipazione all’iniziativa ricordando che la virtù della carità è una prerogativa essenziale di ogni cristiano che deve essere esercitata quotidianamente e che, con la serata di ieri, ha dimostrato, ancora una volta, di dimorare ancora e sempre più forte nei cuori del popolo villaricchese.

Il presidente della confesercenti di Villaricca, Rosario D’aniello, organizzatore insieme alla pro loco e alla caritas dell’iniziativa, si è fatto portavoce di tutti i commercianti del territorio confermando che ancora uan volta con la rete associazionistica formata da enti volontari, da commercianti e dalle comunità religiose si è dimostrato che Villaricca è viva e che ha voglia di fare e, come dimostrato ieri, di donare.

In rappresentanza del gruppo Caritas, Cosimo maisto, si è dimostrato soddisfatto dell’iniziativa e grato a tutti i presenti sostenendo che quello di ieri è stato un punto di partenza per future collaborazioni con la pro loco e la confesercenti di villaricca. Quella di stasera, dice ai nostri microfoni, è stata la concretizzazione di un’idea che fungerà da spunto per progetti sempre più grandi.

Era presente alla serata anche Vincenzo Di Rosa, membro di Villaricca Futura, in rappresentanza del vero cuore pulsante di ogni comunità, i giovani. Ha voluto sottolineare ai nostri microfoni che le nuove generazioni di villaricca sono presenti, hanno voglia di contribuire alla crescita del territorio partendo proprio da eventi come quello di ieri sera per spianare la strada a un futuro fatto di progetti e opportunità.

RispondiInoltra

LEAVE A REPLY