Incontro delle Pro loco Unpli Campania ad Avellino Sabato 14 maggio

Incontro delle Pro loco Unpli Campania ad Avellino Sabato 14 maggio

42
0
SHARE

Sabato 14, mattina, presso l’Auditorium Polo Giovani della Diocesi di Avellino, in via Morelli e Silvati, ha inizio la ripresa di attività, di eventi e manifestazioni dopo i due anni di restrizioni, di blocchi e di chiusure a causa del Covid 19, presentata e guidata dal Presidente Regionale Toni Lucido si è tenuta l’assemblea elettiva a cui hanno partecipato molti giovani volontari delle varie Pro loco dell’agro Campano e figure di spicco intervistate ai nostri microfoni, come: Luigi Barbati presidente Unpli Napoli, Renzo Mazzeo presidente Unpli Benevento, Giuseppe Silvestri Presidente della Pro loco di Avellino, Pino Acocella Rettore della Libera Università degli Studi “San Pio V” e relatore dell’assemblea regionale Unpli Campania e ultimo ma non per importanza l’Assessore al turismo Prof. Felice Casucci. Sempre presenti Il Presidente della pro loco di Villaricca Armando De Rosa, nonché direttore di Unplinapolinews,e il presidente della Pro loco di Giugliano Mimmo Savino, con i relativi giovani volontari delle due pro loco. Assente ma collegato da remoto é intervenuto il Presidente Nazionale dell’UNPLI Antonino La Spina, che si è complimentato per il successo dell’Assemblea, tra partecipazione, tematiche trattate, per l’attenzione suscitata tra le istituzioni ed il mondo dell’informazione, ha assicurato la vicinanza ed il sostegno all’UNPLI Campania.

Di seguito sono riportanti alcuni estratti delle dichiarazioni raccolte ai nostri microfoni:

Luigi Barbati: “Cercheremo di vivere questo ritorno dal vivo, dopo due anni di covid al meglio delle nostre possibilità. Noi dall’assemblea elettiva regionale dell’UNPLI Campania non ci siamo più rivisti per via della pandemia, quindi questo è il primo incontro in presenza. Sono state invitate autorevoli rappresentati della politica, soprattutto abbiamo cercato di riunire i giovani volontari del servizio civile e i Presidenti delle Pro Loco e dei Comitati della regione Campania”

Anche l’Assessore al turismo Prof. Felice Casucci si è espresso concordemente alle precedenti dichiarazioni: “Il tema dell’associazionismo è un tema decisivo per lo sviluppo del territorio. [ ] Bisogna ritornare allo spirito iniziale del Maggio dei Monumenti  che è anche lo spirito del volontariato culturale. Uno spirito bello, sano, costituzionalmente qualificato, invocato anche dalla nostra costituzione, cioè il tema dei doveri della nostra comunità che sono proporzionati ai nostri diritti. E ognuno ha il dovere, nella misura in cui può, attraverso il volontariato a rendere migliore il posto nel quale viviamo.”

A questo proposito, il Presidente Unpli Benevento, neoeletto Responsabile servizio civile Unpli Campania, Renzo Mazzeo, si è così espresso: “Dopo questi due anni di pandemia le Pro Loco non vedono l’ora di scendere in campo, perché appunto noi Pro Loco siamo abituati al rapporto con il pubblico e restare chiusi in ufficio dietro ad un monitor di un pc è molto pesante. I ragazzi volontari del servizio civile sono aumentati del 20% rispetto all’ anno precedente, e questo è dovuto ad un lavoro di squadra dei presidenti delle Pro Loco, i comitati regionali e il consiglio nazionale.”

Importantissimo quindi, arricchente e stimolante questo incontro assemblea delle Pro Loco della Campania, che ha portato un continuo scambio di idee e punti di vista su quello che c’è da farsi sul nostro territorio Campano, come migliorarlo e come creare una fitta rete di opportunità.

LEAVE A REPLY