Terre di Posillipo – una finestra su Napoli : arte, cultura, sapori...

Terre di Posillipo – una finestra su Napoli : arte, cultura, sapori e profumi.

462
0
SHARE

Al via la prima edizione  della tre  giorni di  “CibArte,” mostra mercato di Natale in programma da giovedì 13 dicembre con inizio ore 17 a sabato 15 dicembre presso l’istituto Denza di Posillipo .La manifestazione è la prima finestra su Napoli organizzata da ” Terre di Posillipo. Interverranno l’assessore alla cultura Nino Daniele, il presidente coop Volare Giovanni Galano, Presidente Confesercenti regionale Vincenzo Sciavo,presidente attività produttive Vincenzo Solombrino,Sandro Mattia Gesac, Lorenzo Medici CIsl-FP regionale.

Un impegno formativo e produttivo, a riproporre uno spaccato del patrimonio culturale napoletano nel mondo, in una nuova prospettiva per le giovani generazioni. Una factory di professionalità, idee, cultura, arte, sapori e mercati targata Napoli e mezzogiorno e made in Italy.

Al progetto hanno aderito, oltre al Comune di Napoli, la Confesercenti , la CISL FP regionale, il consorzio di formazione META, dipartimenti dell’università e del C.N.R. campania, produttori agroalimentari, l’associazione pizzaioli napoletani, professionisti ed artisti di fama internazionale, cosi come allegato.

L’idea

  • “Terre di Posillipo” vuole essere un progetto di recupero e rilancio sociale, culturale e produttivo rivolto alle fasce giovanili della città di Napoli, attraverso un piano formativo, itinerante sul campo, avente come principale obiettivo l’individuazione di nuovi profili professionali e la costituzione di nuove startup per meglio rispondere alla crescita di flussi turistici che da alcuni anni si orientano sempre di più verso Napoli e la Campania; a fronte della dilagante disoccupazione giovanile, la crescente descolarizzazione ed al conseguente inaridimento culturale economico e sociale della città e del suo interland.

Il Progetto

  • La prima fase ha attraversato i luoghi della memoria napoletana, scegliendo due campi di azione su cui qualificarsi, il cibo e l’arte, che da sempre, tra gli altri, hanno caratterizzato la storia e la vicenda umana di Napoli nel mondo.

A detta di molti illustri visitatori, tra i quali Pietro Mascagni, Napoli è “bella da vedere e da mangiare”; per la gente, l’arte, il paesaggio e l’antica arte culinaria, nel segno di una dieta mediterranea ormai patrimonio dell’umanità.

  • “Terre di Posillipo”, fabbrica di professionalità, arte, idee e mercati, con sede nel prestigioso Istituto Denza di Posillipo, ha l’ambizione di ricucire ed integrare le diverse realtà delle municipalità, dalla periferia al centro, per una riqualificazione ambientale, professionale e produttiva rivolta, in modo particolare, alle nuove generazioni.
  • Promuove una qualificata offerta di servizi alla crescente domanda turistica, allo stato caotica, poco trasparente, non codificata e poco qualificata, il progetto, senza scopo di lucro, della cooperativa Volare, ha elaborato assieme al consorzio di formazione META scarl ed agli altri soggetti aderenti, percorsi formativi rivolti alla creazione di nuovi modelli di impresa e nuovi profili professionali, nell’ambito del cibo e dell’arte.

La Formazione

  • I percorsi formativi, tranne poche ore d’aula, si svolgeranno presso le aderenti strutture degli enti pubblici e privati, esercizi commerciali, municipalità, associazioni, per apprendere direttamente sul campo i nuovi mestieri del cibo e dell’arte.

Per integrare le diverse realtà territoriali, la città sarà articolata in una rete di quattro comprensori formativi; Napoli nord, sud, est, ovest, con la collaborazione delle municipalità e delle associazioni locali.

I primi assi progettuali sperimentali coinvolgeranno il comprensorio di:

  • Napoli nord (in partenariato con le municipalità e l’associazione Primavera)
  • Napoli Est (in partenariato con le municipalità e la ONLUS Figli in famiglia)

 

  • Nel corso dell’anno, in concomitanza con i programmi comunali, degli enti e delle aziende aderenti, saranno organizzati dagli stessi stagisti, eventi, convegni e dimostrazioni produttive nelle sedi comprensoriali, dell’istituto Denza e nelle strutture dei soggetti aderenti.

 

Partenza

  • “CibArte”, dal 13 al 15 dicembre 2018, è la prima finestra su Napoli organizzata da “Terre di Posillipo” che vede protagonisti gli aderenti e gli espositori (soprattutto giovani) nell’organizzazione e gestione dell’evento e di tutto quanto proposto nell’ambito del cibo e dell’arte.

 

PROGRAMMA:

Cena Spettacolo

LEAVE A REPLY