Sergio Bruni – Il Cantore di Villaricca. Miracoloso innesto tra mondo contadino...

Sergio Bruni – Il Cantore di Villaricca. Miracoloso innesto tra mondo contadino e mare di Napoli | Napoli Città Libro – Domenica 4 luglio ore 15.00

287
0
SHARE

Sergio Bruni, Il Cantore di Villaricca

alla Fiera del Libro 2021

Alla fiera del libro Campania, evento dedicato al mondo dell’editoria e della lettura che vedrà la partecipazione di editori, associazioni e festival per la promozione di tutta la filiera del libro, ci sarà anche Villaricca, cittadina a nord di Napoli, per portare nella splendida sala museo del Teatro San Carlo, Domenica 4 Luglio alle ore 15:00, il libro-ricerca di Armando De Rosa e Tommaso Di Nardo “Sergio Bruni, Il Cantore di Villaricca. Miracoloso innesto tra mondo contadino e mare di Napoli”, riedizione del libro uscito nel 2007 per i tipi di Cento autori. La nuova edizione, che uscirà a settembre edita da Guida Editore, ha come obiettivo quello di legare ancor di più Sergio Bruni al paese che 100 anni fa gli ha dato i natali, con nuove testimonianze ed il racconto degli eventi che dal 2007 ad oggi hanno contraddistinto la figura di Sergio Bruni tra Villaricca, Napoli e la Campania. Armando De Rosa, amico storico del Maestro Bruni, fondatore e presidente della Pro Loco di Villaricca dal 1995, e Tommaso Di Nardo, economista, esperto di sviluppo locale e di promozione del territorio, dal 2001 al 2004 assessore allo sviluppo del Comune di Villaricca, in occasione del Centenario dalla nascita di Sergio Bruni, al secolo Guglielmo Chianese, hanno deciso di dare alle stampe questa nuova edizione convinti che il rapporto che lega il personaggio Bruni alla sua terra natia sia una risorsa di straordinario valore non solo per lo sviluppo del territorio ma ancor di più per il rilancio della canzone napoletana e del significato profondo che lega la canzone allo sviluppo culturale e civile delle popolazioni che lo abitano. Un ruolo particolare in tutti questi anni di lavoro per la valorizzazione della figura di Sergio Bruni e del suo rapporto con Villaricca è stato svolto dal poeta Salvatore Palomba; un rapporto con la Pro Loco di Villaricca nato dal 2001 e mai interrotto. Una guida morale e intellettuale oltre che artistica e culturale di grande valore per l’intero progetto portato avanti dalla Pro Loco di Villaricca. Salvatore Palomba parteciperà in prima persona alla presentazione della nuova edizione del libro. Un motivo in più per continuare la missione è la recente nomina nel Comitato scientifico per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico napoletano di Armando De Rosa e la realizzazione del progetto “Sergio Bruni e la canzone napoletana” nell’ambito del PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento) con l’ISIS Boccioni – Palizzi, diretto dalla prof.ssa Paola Guma. Un progetto, coordinato dal referente PCTO, prof. Giacomo D’Alterio, che continuerà nei prossimi mesi e che arricchisce le celebrazioni del Centenario dalla nascita del Maestro Sergio Bruni. Centenario che vede coinvolta la stessa amministrazione comunale di Villaricca che ha assunto un preciso impegno circa la disponibilità ad accogliere la salma di Sergio Bruni nella città che gli ha dato i Natali.  Tanti gli Enti e le associazioni coinvolti negli anni nel progetto come la Regione Campania e la Città metropolitana di Napoli, il MIUR – Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, il Comitato Scientifico per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio linguistico Napoletano, l’UNPLI e molti altri che si sono dimostrati interessati a dare la loro disponibilità ad affiancare la Pro Loco di Villaricca per le celebrazioni del Centenario di uno dei più grandi interpreti della canzone napoletana. “Sergio Bruni, Il Cantore di Villaricca. Miracoloso innesto tra mondo contadino e mare di Napoli” racconta la storia di uno straordinario incontro tra la Capitale del Mediterraneo e, per molto tempo nel passato, anche d’Europa e il suo entroterra un tempo agricolo e fruttifero, ricco di cultura e passione sociale, oggi più problematico e caotico e perciò bisognoso di interventi di risanamento e di rilancio che non possono non partire dalla valorizzazione delle sue radici storiche e culturali. La presentazione si terrà domenica 4 luglio alle ore 15.00 presso la sala Memus nell’ambito del programma della Fiera del Libro 2021 nei giardini del Palazzo Reale di Napoli; la locandina ed altre proposte grafiche, sono state realizzate dagli studenti dell’ISIS “Boccioni– Palizzi” guidati dai proff. Carmine Alfano e Antonio Scotti. Parteciperanno, oltre agli autori e l’editore Diego Guida, il poeta Palomba, il prof. Nicola De Blasi, il nipote del Maestro Bruni, Francesco Gulberti e la prof.ssa Chiara Mallozzi. Vecchie e nuove Testimonianze raccontate nel libro.

LEAVE A REPLY